Gioco dottore di gioco del sesso

I tre giochi erotici che non devono mai mancare in una coppia

Guardare i video filmati di sesso

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya. Questo sito contiene immagini e contenuti rivolti ad un pubblico adulto ed è accessibile solo a persone che abbiano raggiunto la maggiore età prevista dalla legge dal Paese dal quale si accede al sito. Desiderya ha una politica di tolleranza zero nei confronti della pornografia infantile, della pedofilia e nei confronti dei minori che tentassero di pubblicizzarsi attraverso il nostro sito.

Qualsiasi attività riguardante tali reati verrà denunciata alle autorità competenti. Gioco dottore di gioco del sesso a questo sito Web, dichiari di essere maggiorenne e di accettare le Condizioni d'uso e di esonerare Desiderya da qualsiasi responsabilità derivante dall'uso del sito.

Hai ricevuto nuovi messaggi! Clicca qui per controllare ora la posta! Nascondi Avviso. Il gioco del dottore Da ragazzino i miei genitori mi portavano in villeggiatura al Circeo dove affittavano una villetta nei pressi della spiaggia per i tre mesi estivi.

Nella villetta accanto abitava una ragazzina poco più grande Gioco dottore di gioco del sesso me: Monica. Eravamo subito diventati compagni di giochi, amici.

Monica era molto carina, ben proporzionata, aveva i capelli castani leggermente ondulati ed era alta poco meno di me, Gioco dottore di gioco del sesso per i miei anni ero già abbastanza alto e Gioco dottore di gioco del sesso.

Di solito, dopo il riposino pomeridiano, Monica mi veniva a chiamare. Per lo più giocavamo con la palla, con i birilli, con le piastrelle, con la corda, con le biglie di vetro, oppure a campana, ma a volte giocavamo anche con le sue bambole. Monica aveva molti giocattoli. Questa valigetta conteneva alcuni oggetti curiosi e affascinanti: lo stetoscopio, la pompetta col bracciale per misurare la pressione, la siringa e il termometro, le boccette dei disinfettanti e dei medicinali, la garza e i cerotti.

Gioco dottore di gioco del sesso ero il dottore e lei era la mia infermiera. Insieme giocavamo a visitare le sue numerose bambole. Mi disse di inforcare lo stetoscopio e ad ascoltarle il cuoricino, poi dovetti misurarle la pressione.

Io eseguivo le sue istruzioni con attenzione e accuratezza. Quel gioco mi piaceva e mi ero subito calato nella parte. Prendevo la cosa molto seriamente. Feci come mi aveva detto. Bisogna controllare se ho la febbre. Rimasi immobile, imbambolato, a fissarlo. Mi raccomando, bagna bene il dito con la saliva, come se fosse una pomata!

Il buchino era morbido, tiepido e pulsava ritmicamente cedendo impercettibilmente ad ogni leggera pressione del mio dito. Lo sfintere anale cedette docilmente risucchiando al suo interno la prima falange. Visto che mi lasciava fare, cominciai a muovere il dito avanti e indietro curioso di osservare le ulteriori reazioni di Gioco dottore di gioco del sesso.

Visto allora che Monica mi lasciava fare, allungai impercettibilmente il pollice verso quel punto e sentii anche li un soffice cedimento.

Poi, lentamente, si mise seduta di fronte a me con le gambe incrociate. Contemporaneamente aumentava il formicolio proprio li dove Monica voleva andare ad indagare. Riuscii solo a fare Si con la testa e allora fu Monica a prendermi la mano e a condurla verso la sua patatina. Io ormai ero preda di una sconosciuta eccitazione che mi avvampava il volto e mi sconvolgeva le viscere. Il mio piccolo pisello si era improvvisamente indurito nella mano e lo sentivo pulsare impercettibilmente.

Giunto a contatto della morbida fessura, lentamente e dolcemente iniziai a massaggiarla, poi, con estrema delicatezza, vi introdussi un dito. Mi accorsi subito che era tiepida e umida. Quello che percepii fu un profumo a me sconosciuto e mi venne subito voglia di assaggiarne il gusto. La patatina di Monica non ostacolava la mia iniziativa e lei guardava incuriosita le mie dita che frugavano dentro.

Smisi di massaggiarmi il pisello, mi alzai e feci ancora una volta come mi ordinava. Il formicolio era diventato devastante e mi partiva dal buco del culo. Il tocco leggero della mano di Monica più che darmi sollievo mi fece aumentare la smania! Tuttavia la lasciai fare senza profferire parola.

Muoveva delicatamente la pelle in modo da scoprire ritmicamente la parte nascosta. Monica si stava concentrando su quel punto con un leggero e delicato movimento. La cappella era gonfia e paonazza e ne sortiva un aroma deciso che giunse immediatamente alle narici di Monica.

Una sensazione nuova mi pervadeva. Sentivo qualcosa salire su dalle viscere. Monica continuava a leccare, ad annusare e ad avvolgere la cappella con la sua linguetta e con le sue morbide, piccole labbra. Sentivo il calore del suo alito, della sua bocca che accentuavano la sensibilità del mio piacere. Monica, che aveva appena discostato la bocca dalla cappella, accoglieva quel dono inatteso leccandosi lentamente le labbra e gustando quel sapore per lei sconosciuto.

Tuttavia non era del tutto soddisfatta. Inizia a leccare, dapprima lentamente, poi sempre più veloce, infilando la lingua sempre più in profondità. Che gusto paradisiaco, e che profumo! Monica, con gli occhi socchiusi, gemeva impercettibilmente e iniziava ad ansimare un poco.

Leccando sentii che nella parte superiore della patatina Gioco dottore di gioco del sesso stava producendo un piccolo rigonfiamento e mi concentrai a leccare proprio in quel punto. Monica ebbe un sobbalzo, poi un altro, poi mi prese la testa tra le mani stringendo i pugni sui miei capelli venne con un gemito roco. Quella magica trance fu interrotta dal clacson dei genitori di Monica di ritorno dal mercato.

Avvertivano Silvia di aprire il cancello del giardino per poter parcheggiare la macchina. Monica, come risvegliandosi da un incantevole sogno, riprese tranquillamente la padronanza di se e, rivestendosi, mi disse di fare altrettanto. Una volta vestiti cominciammo a rimettere a posto gli strumenti nella valigetta del dottore. Il pomeriggio del giorno seguente, dopo aver giocato insieme tutta la mattina sulla spiaggia, Monica mi venne a chiamare a casa. Quando uscii in giardino mi accolse col suo splendido sorriso, mi prese per mano e mi condusse nel giardino della sua villetta, sotto il salice.

Un piccolo tumulo di ciottoli costruito proprio sul punto del prato dove era colata una parte della mia sborra. Annuii sorridendo e guardandola negli occhi. Monica correva al mio fianco tenendomi per mano. Il mio cuore scoppiava di Gioco dottore di gioco del sesso, e il mio piccolo cazzo pure! Dal Sexy Shop di Desiderya In: Sex toys Pompa per il pene Gioco dottore di gioco del sesso Pompa sviluppa pene con cilindro trasparente e man Gli inserzionisti devono rispettare i nostri standard di età e contenuti nei propri annunci.

Abbandona il sito. Invia un messaggio. In: Sex toys. Tenga egg spider. Rivoluzionari masturbatori realizzati da Tenga ogn Kelly s vagina. Vagina di Kelly riprodotta in modo fedele al natur In: Sexy party. Cerchietto peter a molle vari colori. Cerchietto per addio al nubilato con dei piccoli p Pompa per il pene trasparente.

Pompa sviluppa pene con cilindro trasparente e man In: Abbigliamento. Catsuit nero rete. Stupenda graziosa unica ed eccitante. Immagina la Njoy fun wand in metallo argento. La bacchetta Fun e in acciaio chirurgico praticame In: Bdsm. Pinzette Gioco dottore di gioco del sesso pesi da gr nero. Coppia di mollette bloccaseno con un pesetto da Sondino elettrico argento.

Sonda a conduzione elettrica in metallo diametro Parrucca capelli lunghi bionda. Sensuale parrucca lunga con capelli leggermente mo Ciabatte sexy seno rosa. Divertenti le ciabatte a forma di tette per un bel Succhia vagina trasparente. Sviluppatore a pompa dalla forma anatomica per la