Il sesso e la nascita del bambino

Come scoprire il sesso di un bambino! Gender test time!

Il sesso per una notte

La nascita è il momento dell'entrata in vita di un essere. Generalmente è considerata nascita il momento in cui un essere vivente viene espulso dal corpo della madre ; dal ventre nel caso dei mammiferi o dal guscio come nel caso degli ovipari e ovovivipari.

Il termine è anche utilizzato per analogia per designare l'inizio di un periodo, di un fenomeno o ancora di una cosa inanimata. A seconda della modalità del partopossiamo distinguere:. La nascita ha numerose conseguenze nella morale e nel diritto. In diritto, la nascita indica il punto d'inizio dell'esistenza di una persona e quindi l'istante a partire dal quale gli spettano dei diritti, primo fra tutti il diritto alla vita. In effetti, una volta nati, tutti il sesso e la nascita del bambino atti contro l'integrità della vita possono essere equiparati a un omicidio.

Due comportamenti sono da segnalare, spesso fonti di dibattiti: l' aborto e la mancata assistenza medica nel caso in cui si preveda che il bambino non potrà sopravvivere. Esiste anche il caso di morte del feto: una persona che crea il sesso e la nascita del bambino la morte del feto nel ventre della madre incidente stradale, maltrattamenti… è colpevole di omicidio? La questione è trattata in modo diverso dai diversi ordinamenti giuridici degli Stati.

Nella morale e nella religione la questione delle nascite è da lungo tempo al centro di dibattiti che alimentano questioni giuridiche sul diritto del bambino che nascerà e su quello che non vivrà.

Ancora oggi le associazioni per la vita che combattono l'aborto, si basano sul riconoscimento del diritto del bambino al vivere. Viste le rilevanti conseguenze del momento della nascita gli ordinamenti giuridici definiscono dei criteri per stabilire il momento esatto in cui si considera avvenuta. Ad esempio, secondo l'ordinamento italiano, la persona fisica si considera nata nel momento in cui fuoriesce tutto il corpo; da quell'istante acquista la capacità giuridica. Si considerata nata viva nel momento in cui inizia la respirazione polmonare attraverso il primo atto respiratorio; se non emette alcun atto respiratorio, la persona si considera nata morta.

La nascita deve essere dichiarata il sesso e la nascita del bambino dello il sesso e la nascita del bambino civile ; la dichiarazione deve essere fatta entro il termine di tre giorni dalla nascita, se fatta presso un ospedale o casa di cura oppure nel termine di dieci giorni dalla nascita, se fatta presso un Comune. Insieme alla dichiarazione di nascita deve essere comunicato il nome che si intende dare al neonato.

Il luogo di nascita è fonte di diritti e di doveri, oltre che ad attribuire la cittadinanza negli stati in cui vige lo ius soli. La data di nascita è utilizzata con molteplici fini:. Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Questa voce o sezione sull'argomento riproduzione non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti. Puoi migliorare questa voce aggiungendo citazioni da fonti attendibili secondo le linee guida sull'uso delle fonti.

Altri progetti Wikiquote Wikizionario Wikimedia Commons. Portale Biologia. Portale Diritto. Portale Medicina. Categorie : Biologia dello sviluppo Infanzia Riproduzione Processi fisiologici generali.

Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra. Namespace Voce Discussione. Visite Leggi Modifica Modifica wikitesto Cronologia.

In altri progetti Wikimedia Commons Wikiquote. Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo ; possono applicarsi condizioni ulteriori. Vedi le condizioni d'uso per i dettagli. Lo stesso argomento in dettaglio: Parto e Neonato.