Sesso nella tromba delle scale del parere

"Mia figlia è un talento: aiutatemi a iscriverla alla scuola di danza"

Guarda un video su anime di sesso in russo

Valentina Grandi January 21, I racconti erotici di Volonté, sex toy per la tua mente. Questa storia è stata liberamente tradotta da un racconto di Theophilus Wells IV, che puoi leggere in originale qua. Per il momento è più facile sciogliere i suoi dubbi, la sua esitazione, la sua resistenza. Il bordo crea un equatore attraverso il culo che desidero. Guarda indietro, per vedere cosa sto facendo. Con le due mani premute contro i suoi sesso nella tromba delle scale del parere, le apro le natiche e lei sussulta.

Allora comincia a togliersi collana e braccialetti, li mette nella borsetta. Si preoccupa di tirare fuori il telefono e metterlo in modalità silenziosa. Poi la borsetta finisce in un punto sul pavimento, lontano dalla nostra vista e dai nostri piedi. Lo abbiamo fatto un numero sufficiente di volte da sapere che rumori inutili complicano le cose. Mi slaccio i jeans trattenendo la fibbia di metallo.

I suoi capelli, lunghe onde nere, scivolano via mentre si volta indietro a contemplare la nostra dipendenza. Un sospiro caldo le sfugge dalle labbra — non ha altra scelta che prenderlo. Chiude gli occhi mentre accarezzo via quel che rimane della sua resistenza.

Tutta la logica è rimasta nella borsetta insieme alle sue cose. Non potrebbe fermarsi nemmeno se volesse. Non fino a quando glielo dico io.

Le persone trovano il tempo per quello che vogliono davvero, creano una cortina di bugie per coprire incontri come questo. Apre gli occhi mordendosi il labbro mentre i capelli le accarezzano la guancia e la schiena. Si guarda indietro, lasciando che i suoi occhi incrocino i miei. Senza parole, sesso nella tromba delle scale del parere pietà.

Una spinta più forte e un pollice dentro sono la risposta che riceve. Proprio quando la sento spingere i fianchi contro i miei, la sua borsetta comincia a muoversi da sola sul pavimento.

Lei guarda la borsetta, io no. I suoi occhi si fissano e io indovino chi sta chiamando. È una brava persona. Ma per quanto possa suonare orribile a dirsi, la sua ragazza non è qui adesso. Premo il mio pollice ancora più a fondo nelle fossette sulla sua schiena e i miei colpi diventano più forti e più profondi. Mi guarda di traverso. La sua bocca è aperta. Si smarca dal nostro contatto visivo.

Poi comincia:. Le gambe tremano, i capezzoli si inturgidiscono, le mani si stringono, le ginocchia si piegano mentre la sostengo. Forse mi odia davvero ma i brividi del suo corpo mi dicono il contrario. Corrono come il treno più veloce del mondo, sfrecciano dalla sua apertura e vorticano nel suo ventre mentre altri percorrono su e giù la sua spina dorsale alla velocità della luce, raccogliendo ogni sorta di sensazioni carnali lungo la strada. Posso essere il peggiore degli uomini ma il suo corpo deve pensare altrimenti.

Per questo sesso nella tromba delle scale del parere ha soprannominato Rockefeller. La sua gonna vuole partecipare al nostro divertimento e non ne vuole sapere sesso nella tromba delle scale del parere restare a posto.

La sollevo con due pollici, esponendo il rossore dei suoi glutei abbronzati e comincio a muovermi lentamente, spingendola avanti e indietro contro la mia erezione. È una porta. Chiunque sia, fa un passo avanti, in direzione della tromba delle scale. Lei sobbalza ma la tengo stretta. Premo una mano sulla sua bocca. Mi succhia un dito e muove i suoi fianchi avanti e indietro.

La sua umidità mi avvolge in un calore pulsante. È bellissimo, ma non voglio finire, non ancora. La vedo sorridere, consapevole che la sua figa mi porta al limite. Nessuna voce risponde. È la mia occasione. Si ferma e io le passo una mano intorno al collo e stringo. I suoi occhi si rovesciano mentre il suo viso si arrossa. La tiro verso di me e spingo in avanti. Mi tira le dita mentre inizia a perdere aderenza, conficca le unghie nel muro mentre le sue ginocchia iniziano a cedere.

Sussurra il suo piacere mentre si lascia andare completamente. Le vene del collo e della fronte le pulsano di tensione. Sesso nella tromba delle scale del parere perfettamente in silenzio come se sesso nella tromba delle scale del parere morte si stesse avvicinando, ma continuo a sentirla pulsare e fremere e vibrare. Siamo in una brutta posizione, rannicchiati contro il muro, la gonna ancora sollevata, i pantaloni ancora abbassati, le fronti ancora sudate, il mio sesso ancora dentro di lei.

Sono sicuro che la sua testa seguirà a breve. Probabilmente una testa argentata. Mi spingo di nuovo in lei. Lei è appagata e esausta, tutto quello che vorrebbe adesso sarebbe un letto o un pasto, o entrambi.

Ma qualcosa le fa appoggiare di nuovo le mani contro il muro. Qualcosa le fa separare ancora le gambe. Qualcosa in lei vuole compiacermi. Entro in profondità. Lei socchiude gli occhi, ma rimane ferma. Non è più bagnata come prima, non si eccita al pensiero di me, quegli istanti sono passati.

Qualcosa me la fa attirare a me. Mi circonda la testa con le mani, mentre io ricomincio a costruire la nostra eccitazione muovendomi a un ritmo sincronizzato con i nostri respiri. Una sensazione lenta che si muove con i nostri battiti. Le lacrime cominciano a scendere dai suoi occhi, mentre una nuova vita comincia a sorgere. È bagnata di nuovo, ma questa volta è diverso. Mi muovo dentro di lei e loro brillano di più. Qualcosa dentro di me cambia, obbedendo al suo richiamo.

La sento abbandonarsi. Il suo sesso si fa più caldo, come una pentola a lenta cottura, le sue guance diventano rosee, le sue labbra si incollano alle mie, come se sesso nella tromba delle scale del parere volessero staccarsi mai più.

Questo sesso non è il tipo di sesso al quale si possa rinunciare facilmente. Le mie spinte dettano il loro ritmo. I fianchi si spingono in avanti come se avessero una mente propria. Questa volta è diverso. Più vicino di sesso nella tromba delle scale del parere pensassi. Abbastanza vicino da essere scoperti. La semplice intonazione della sua voce ci trasforma in due statue.

Mi strappa fuori da questa esplosione di sensazioni, mi strappa fuori da lei e mi sbatte dentro la realtà. Se ci scoprono siamo fottuti. Quante volte ho costretto entrambi a correre dei rischi? In hotel e in limousine, nei locali e sugli aerei, nel suo ufficio e nel mio, e ogni volta il rischio era più grande. Grande come le nostre carriere e le nostre famiglie. Ci devo tirare fuori da qua. La mia erezione è sesso nella tromba delle scale del parere e il sangue mi è tornato a scorrere normalmente, il mio sesso scivola fuori da lei senza fare alcun rumore.

Un paio di momenti tra la sua frustrazione e la curiosità e la tensione. Mi verrà qualcosa in mente, come sempre, ma prima che la mia presenza di spirito e la mia capacità di pensare in fretta riescano ad affiorare in superficie, un suono viene dal basso:. Tag Sesso sesso nella tromba delle scale del parere pubblico Storia erotica Tradimento. Il buio in noi Valentina Grandi January 21, I racconti erotici di Volonté, sex toy per la tua mente.

La prima volta che abbiamo fatto sesso anale, io e te - Racconto erotico Continua a leggere Il regalo - Racconto erotico Continua a leggere Peccati di gola - Racconto erotico Continua a leggere La prima volta con una donna - Racconti erotici Continua a leggere Tango — Racconto pseudo erotico Continua a leggere