Storia dei gay o prima del sesso

La storia di Stefano, il primo Mr Trans d'Italia

Sequestro di persona e Sachs

Il movimento LGBTconosciuto anche come movimento di liberazione omosessualeè il nome collettivo attribuito alla serie di gruppi, organizzazioni e associazioni accomunati dal progetto di cambiamento della condizione sociale, culturale, umana, giuridica e politica delle persone omosessualibisessuali e transessuali. Già alla fine del XIX secolo esistevano forme più o meno ufficiali di associazionismo omosessuale [2] ma il movimento omosessuale contemporaneo nasce negli anni sessanta del XX secolo negli Stati Uniti d'America.

Hirschfeld aveva approfondito la teoria del drittes Geschlecht terzo sesso elaborata nella seconda metà del XIX secolo da Karl Heinrich Ulrichs storia dei gay o prima del sessoche per primo aveva coniato alcuni termini per descrivere i differenti orientamenti sessuali come Urning gayUrninds lesbicaUranodionings bisessuale e Zwitter ermafrodito [6]. Strettamente collegato all' Institut für Sexualwissenschaftil WHK aveva come scopo principale la mobilitazione dell'opinione pubblica contro il paragrafoche puniva con la reclusione l'omosessualità [6].

Il WHK aveva sedi in 25 città tedesche, austriache e olandesi. La petizione venne portata all'attenzione del Reichstag nelma venne appoggiata solo da una minoranza del Partito Socialdemocratico di Germaniastimolando il Hirschfeld a utilizzare una controversa strategia di "outing" - cioè obbligare alcuni eminenti legislatori segretamente omosessuali a uscire allo scoperto e prendere una chiara posizione.

I congressi di questa organizzazione si tennero a CopenaghenLondraVienna e Brno Il suo principale collaboratore, Kurt Hiller, fu internato in un campo di concentramento. Durante la Seconda guerra mondialegli omosessuali furono vittime della persecuzione nazista insieme a ebreiromsinti e disabiliin quello che è stato definito Omocausto. Perseguitati prima attraverso la prigionia e la sterilizzazione forzata, prevista dal Paragrafocominciarono poi a essere deportati nei campi di concentramentodove venivano identificati con un triangolo rosa cucito sul petto.

Il numero di persone omosessuali deportati non è mai stato accertato, si ipotizzano centomila omosessuali vittime del nazismo di cui Contemporaneamente, in URSSdopo l'iniziale tolleranza e il sostegno al movimento di Magnus Hirschfeldcon l'abolizione delle leggi repressive del periodo zarista, nelper intervento diretto di Stalinviene introdotta una legge che punisce l'omosessualità con una reclusione fino a otto anni. Nel corso della seconda guerra mondiale tutte le speranze del movimento omosessuale furono ovviamente annientate.

Subito dopo la fine del conflitto, iniziarono una serie di iniziative e nacquero una serie di gruppi costituiti, per la prima volta, da omosessuali dichiarati, che avevano come scopo fondamentale la depatologizzazione dell'omosessualità. Il movimento in questa fase viene comunemente indicato come "Movimento omofilo". Nei Paesi Bassi i membri della sezione locale del WHK sopravvissuti al conflitto diedero vita, nell'immediato dopoguerra, al primo gruppo omofilo, tuttora esistente col storia dei gay o prima del sesso di COC.

In Francia nacque Arcadiegruppo costituito da intellettuali che pubblicava anche una rivista, principale riferimento anche in Italia e a cui collaborarono Maurizio Bellotti, Massimo Consoli e lo scrittore Giovanni Comisso. La maggior parte dei suoi soci erano eterosessuali. La nascita del movimento omosessuale contemporaneo, caratterizzato da una maggiore connotazione "rivoluzionaria", si inserisce a pieno nella fase delle rivendicazioni del movimento sessantottinodi cui fece propria la volontà di cambiamento della società in favore di una maggiore libertà di scelta e del riconoscimento della dignità di ogni persona.

La data simbolica di inizio del movimento omosessuale contemporaneo è il 28 giugno In quella data, in un bar gay del Greenwich Village a New Yorklo Stonewall Innall'ennesimo tentativo della polizia di disperdere i clienti, questi si ribellarono, scatenando quelli che sono passati alla storia come Moti di Stonewall.

La lettura storica dell'evento collega direttamente la rivolta di Stonewall alle rivolte del Sessantotto e alle rivendicazioni libertarie del movimento sessantottino americano. Il Greenwich Village era tra l'altro il cuore della controcultura americana in quegli anni storia dei gay o prima del sesso luogo prediletto per la comunità hippie newyorchese.

Prima dell'identità dei presenti nei bar gay al momento della retata veniva registrata dalla polizia, e in alcune occasioni venne anche pubblicata sui quotidiani. Talvolta si caricavano sui cellulari quanti più avventori possibile. All'epoca, la polizia usava tutti i motivi che riusciva a escogitare per giustificare un arresto con accuse di "indecenza", tra cui: baciarsi, tenersi per storia dei gay o prima del sesso, indossare abiti del sesso opposto, o anche il semplice essersi trovati nel bar al momento dell'irruzione.

È importante guardare a prima del ed esaminare il diverso atteggiamento esistente a New York nei confronti dei bar gay e dei diritti gay. Nel salirono alla ribalta due figure importanti. John Lindsayesponente del Partito Repubblicanovenne eletto sindaco di New York con una piattaforma riformatrice. Dick Leitsch divenne presidente della Mattachine Society a New York, all'incirca nello stesso periodo. Leitsch era considerato relativamente militante rispetto ai suoi predecessori, e credeva nelle tecniche di azione diretta comunemente usate da altri gruppi per i diritti civili degli anni All'inizio dela causa delle lamentele della Mattachine, erano cambiate le politiche per cui la polizia stava in strada anche per incastrare i gay e accusarli di atteggiamenti osceni.

Nello stesso anno, allo scopo di sfidare la State Liquor Authority SLA sulle sue politiche circa i bar gay, Dick Leitsch condusse un "sip in" il termine deriva da " sit in ", e sip significa "sorseggiare". Leitsch aveva avvisato la stampa e progettato un incontro in un bar con altri due uomini gay un bar poteva vedersi revocata la sua licenza di vendita dei liquori se serviva da bere volontariamente a un gruppo di tre o più omosessuali ; per verificare la politica della SLA sulla chiusura dei bar.

Inoltre, l'anno seguente, due distinte storia dei gay o prima del sesso giudiziarie dichiararono che erano storia dei gay o prima del sesso "prove sostanziali" per poter revocare una licenza per gli alcolici. I baci tra due uomini non erano più considerati comportamento indecente. Il numero di bar gay a New York crebbe stabilmente dopo il [12].

John D'Emilio, storico gay statunitense, fa notare che la città era nel mezzo di una campagna per l'elezione del sindaco e John Lindsay, che aveva perso le primarie del suo partito, aveva motivo di chiedere un repulisti dei bar della città. Lo Stonewall Inn forniva pretesti per storia dei gay o prima del sesso intervento della polizia.

Operava senza licenza per i liquori, aveva legami con il crimine organizzatoe forniva dei "go-go boys" scarsamente abbigliati come intrattenimento [13]. I moti di Stonewall furono una serie di conflitti violenti fra gli omosessuali e gli ufficiali di polizia di New York. Stonewall è considerato una svolta per il movimento per i diritti LGBT di tutto il mondo. Le squadre anti-sommossa arrivarono per disperdere la folla, ma non riuscirono nel loro intento e vennero bersagliate da pietre e altri oggetti.

Ad un certo punto si trovarono di fronte a una fila di drag queen che li prendeva in giro cantando:. We are the Stonewall girls We wear our hair in curls We wear no underwear We show our pubic hair We wear our dungarees Above our nelly knees! Siamo le ragazze dello Stonewall abbiamo i capelli a boccoli non indossiamo mutande mostriamo il pelo pubico e portiamo i nostri jeans sopra i nostri ginocchi da checche!

Le schermaglie tra rivoltosi e polizia proseguirono fino alle 4 del mattino. Il terzo giorno di rivolta si svolse cinque giorni dopo la retata allo Stonewall Inn. Vennero distribuiti volantini con la scritta " Via la mafia e gli sbirri dai bar gay! La provocazione divenne uno strumento attraverso cui scuotere l'opinione pubblica e rivendicare il diritto alla felicità.

Dopo la fase delle lotta per i diritti fondamentalia partire dalla fine degli anni novanta l'attenzione del movimento gay si concentra, in tutti i paesi del mondo, sulla rivendicazione di diritti quali il riconoscimento civile delle coppie omosessuali e l' adozione per i gay. La lotta inizia negli Stati Uniti, prima con l'impegno di singoli attivisti e poi con la creazione di associazioni ad hoc.

NelHarvey Milkattivista omosessuale, eletto supervisor di San Francisco si batté in difesa di una legge per i diritti dei gay della Città.

Fu inoltre decisivo nel rigetto della Proposition 6supportata dal senatore dello Stato, Briggs, che avrebbe permesso il licenziamento degli insegnanti dichiaratamente storia dei gay o prima del sesso in base alla loro identità sessuale. Milk dibatté pubblicamente con Briggs sull'argomento, rivelando arguzia e personalità di fronte alla nazione. Di fatto bisognerà aspettare la seconda metà degli anni novanta perché si inizi a parlare di unioni civili per i gay, con la creazione dell'associazione Human Rights Campaign HRC.

Benché la sindrome fosse stata chiamata inizialmente GRIDacronimo di Gay-Related Immune Deficiency immunodeficienza dei gayle autorità sanitarie si accorsero ben presto che non v'era alcuna prova di un legame tra l'omosessaulità e la trasmissione del virus: quasi metà dei soggetti colpiti dalla malattia non era omosessuale.

In seguito, gli studi accertarono che il virus si trasmetteva perlopiù attraverso i rapporti sessuali [15] e che l'iniziale maggiore diffusione del virus nella comunità omosessuale era dovuto al minor storia dei gay o prima del sesso di precauzioni, più diffuso invece tra le coppie eterosessuali per motivi anticoncezionali.

Per tutti gli anni ottanta e fino alla metà degli anni novanta quello dell'AIDS divenne il tema principale da affrontare per la comunità omosessuale, prima americana e poi internazionale. Tutte le principali associazioni diedero vita a campagne che allo stesso tempo puntavano a promuovere l'uso del preservativo e combattere la falsa credenza che il virus colpisse solo gli omosessuali, oltre a tutti i pregiudizi che si andavano diffondendo nei confronti dei malati.

Le istituzioni, diversamente da quanto stava accadendo nel resto del mondo, rimasero per lungo tempo indifferenti al problema [18]. Storia dei gay o prima del sesso nel fu emanata una direttiva del Ministero della Sanità che prevedeva il controllo delle sacche di sangue per la trasfusione [18]e nello stesso anno viene commissionata dal Ministero la prima campagna sull'AIDS, in cui non veniva fatto nessun riferimento esplicito all'uso del preservativo [19].

Ruolo fondamentale acquisirono dunque le associazioni omosessuali, in particolare la storia dei gay o prima del sesso Arcigayche promossero campagne per l'uso del preservativo e cominciarono ad offrire servizi di assistenza alle persone sieropositive.

Nelin seguito ad alcune dichiarazioni di autorità polacche contro la storia dei gay o prima del sesso LGBT, l' Unione europea ha istituito ufficialmente la Giornata internazionale contro l'omofobia e la transfobia sul suo territorio. Storia dei gay o prima del sesso estratti del testo approvato [21] :.

Alla fine degli anni '90, un altro fatto di cronaca accentra l'attenzione degli USA sul problema della creazione di leggi a tutela degli omosessuali. Matthew Shepardun ventunenne gay, viene ucciso da due ragazzi in una località vicino a LaramieWyomingla notte tra il 6 ottobre e il 7 ottobre Vennero arrestati due ragazzi, che confessarono l'omicidio. La strategia della difesa dei due fece molto scalpore, appellandosi al cosiddetto gay panicossia il panico di un eterosessuale nel ricevere attenzioni da un omosessuale, come attenuante da tenere in considerazione.

Il fatto, e soprattutto le violente posizioni emerse nella società contro gli omosessuali, scossero l'opinione pubblica. Coretta Scott Kingvedova di Martin Luther Kingscrisse a Judy Shepard, madre del ragazzo ucciso, esprimendo il proprio cordoglio e la speranza che i diritti civili includessero, in futuro, i diritti di gay e lesbiche.

Con l'avvento deli governi di diversi paesi del mondo iniziano a porsi il problema del riconoscimento dei diritti delle coppie omosessuali. Precorritrice nel regolamentare le unioni omosessuali è stata la Danimarcanel Negli Stati Unitil'accesso al matrimonio è competenza tradizionalmente delegata ai singoli Stati. Con una sentenza del 25 giugno del la Corte Suprema degli Stati Unitigiudicando incostituzionale il Defense of Marriage Act DOMAha stabilito che i matrimoni gay contratti negli stati americani in cui sono permessi hanno valore legale in tutti gli stati americani [22].

Nelcon l'introduzione del matrimonio omosessuale in Argentinaanche storia dei gay o prima del sesso Stati dell'America Meridionale è iniziato il percorso di riconoscimento dei diritti delle coppie gay. Le unioni omosessuali sono poi state regolamentate anche in BrasileColombiaEcuadorUruguay e Guyana francese parte della Franciacome nel distretto federale di Città del Messico e in Quintana Roo.

In Asia-Oceania, il solo paese che ha cambiato la definizione di matrimonio è la Nuova Zelanda Nel maggio Barack Obama diventa il primo Presidente degli Stati Uniti in carica a prendere storia dei gay o prima del sesso posizione a favore del matrimonio per le coppie omosessuali, durante un'intervista concessa alla ABC [23].

Nel gennaiolo stesso Obama diventa il primo Presidente a parlare dei diritti dei gay durante il discorso di insediamento alla Casa Bianca [24] [25]. L' Italia storia dei gay o prima del sesso attualmente l'unico tra i paesi fondatori dell' Unione europea a non riconoscere il matrimonio tra persone omosessuali [26]mentre nel maggio il Parlamento ha storia dei gay o prima del sesso in via definitiva una legge che riconosce le unioni civili tra persone dello stesso sesso.

Storia dei gay o prima del sesso primo tentativo di introduzione di una forma di regolamentazione delle coppie omosessuali è avvenuta nelcon i cosiddetti DICO Diritti e doveri delle coppie di conviventiper iniziativa dell'allora Ministro per le pari opportunità Barbara Pollastrini.

Le unioni civili tra persone dello stesso sesso vengono definitivamente introdotte nel con la cosiddetta legge Cirinnàdal nome della deputata del Pd e prima firmataria Monica Cirinnà. Il 24 gennaiola Corte europea dei diritti dell'uomo stabilisce che anche gli omosessuali hanno diritto ad adottare un bambino [35] [36]aprendo la strada a leggi nazionali. In Irlanda i single, sia omosessuali che eterosessuali, possono richiedere l'adozione. Nel83 paesi firmano la Proposta dell'Unione Europea per una dichiarazione ONU che condanni formalmente le discriminazioni contro gli omosessuali presentata dalla Franciache, all'art.

Il primo vero tentativo di creare un movimento di liberazione omosessuale anche in Italia, sull'esempio di quello tedesco, fu compiuto da Aldo Mieliche era in corrispondenza con Magnus Hirschfeld e fu non a caso il solo delegato italiano presente al primo Congresso mondiale sulla libertà sessuale tenutosi in Germania dopo la prima guerra mondiale.

Intellettuale e scrittore, punto di riferimento del movimento omofilo, a Del Boca - [48] si deve la creazione della prima rubrica omosessuale in Italia, Sesso e Libertàsu un periodico pubblicato dall' anarchico milanese Pepe Diaz.

Più tardi, tenterà senza successo di fondare una rivista, sull'esempio della Der Kreis storia dei gay o prima del sesso, che avrebbe dovuto chiamarsi Tages. Nell'immediato dopoguerra, superato il periodo di maggior potere della Democrazia Cristianache aveva avversato qualsiasi tentativo di associazionismo omosessuale, cominciarono a farsi spazio i primi attivisti e a nascere le prime associazioni.

Da questa esperienza di tipo sociologico, prenderanno le mosse iniziative di vario tipo: dal TIPCCO Tribunale internazionale permanente per i crimini contro l'omosessualità al premio Triangolo rosa che dopo l'uccisione di Pier Paolo Pasolini 2 novembre prenderà il nome del poeta. Tra le iniziative dell'associazione, che resterà attiva fino al maggio delquella di aver aperto ufficialmente nel Pci la cosiddetta "questione omosessuale". Nel dicembre di quello stesso anno il TIPCCO organizza un contro-processo parallelo a quello ufficiale contro Pino Pelosil'assassino reo confesso del grande poeta massacrato a bastonate.

La rottura con tutto quel che c'era stato fino a quel momento era netta e totale. Angelo Pezzana enunciava in un editoriale sul primo numero del Fuori! Per la prima volta degli omosessuali parlano ad altri omosessuali.

Apertamente, con orgoglio, si dichiarano tali. Per la prima volta l'omosessuale entra sulla storia dei gay o prima del sesso da protagonista, gestisce in prima persona la sua storia Il grande risveglio degli omosessuali è cominciato.