Storie quando a spillo con patogeno cavallo

Corrado Augias incontra Jovanotti (2^ parte) - Quante storie 19/12/2017

Fermata gioco del sesso

Mulder e Scully sono impegnati nella battaglia più importante della loro vita - combattere gli sconosciuti scagnozzi del Progetto in un tribunale, per la custodia di Miranda, la loro figlia creata geneticamente.

E il perseguimento di tale offesa è egualmente elegante - o almeno interessante. La lunghezza conta. Iolokus è in assoluto la mia ff preferita, con la sua cinica genialità è l'assoluta mancanza di buonismo e sentimentalismi scontati.

I Mulder e Scully di Iolokus sono i Mulder e Scully che vorrei vedere in televisione, con la loro rabbia, passione e umanità. Decidere di farli conoscere ai lettori italiani è stata sicuramente impresa epica e coraggiosa. Ringrazio Lalla, per i suoi consigli, beta e aiuti nei punti più spinosi della traduzione e Dasha K.

Ringrazio Steffy il suo puntuale beta. Ringrazio Stella per il beta di Syadiloh e per avermi fatto uno dei regali più preziosi al mondo: Iolokus rilegato : Come diciamo sempre con Stella, Iolokus è un po' la nostra Bibbia e vi assicuro che questo libro finale è veramente il capolavoro!!! Dato che ho spazio, ringrazio un po' tutti coloro che non ho mai avuto un posto per ringraziare: storie quando a spillo con patogeno cavallo Mel, Max, Fede, Ange e tutti i storie quando a spillo con patogeno cavallo del MEF, con cui ho potuto condividere la mia insana passione per XF.

Ringrazio David e Gilly e Mustang e Sally. Quando lo show andava a puttane, Iolokus era la nostra ancora! Fatela diventare anche la vostraJ E adesso Continuo a mescolare il calcestruzzo da passare sull'intonaco con brevi, violenti colpi. Questo è vero, sono trascorse appena tre settimane da quando suo fratello gemello George se n'è andato in quella grande prigione nel cielo e Mulder è ancora segnato dai lividi e da un collare di cicatrici intorno alla gola, conseguenza del tentativo di George di fare a cambio di identità.

E' ancora ostacolato nei movimenti dai dolori e dovranno passare parecchi mesi prima che smetta di sembrare Clint Eastwood storie quando a spillo con patogeno cavallo 'Hang 'em High'. Per quanto mi riguarda, con la stecca tolta dal naso e l'occhio nero che sta scomparendo, sembro quasi normale.

Ciononostante, comincio a chiedermi se il duello col fratello cattivo George non abbia causato danni al cervello ad almeno uno di noi due. Prendo il contenitore della calce e salgo in cima alla scala che traballa nervosamente. Ho preso una spatola di quelle per mettere lo stucco e comincio a riempire il gruppo più in alto di fori di proiettile.

Seduto sul divano appena rifoderato vicino alla finestra Mulder si agita, ovviamente impaziente. Ho pulito la maggior parte dei detriti dell'assedio, ho ridipinto la cucina e rifoderato il divano, in attesa del prossimo round di soprusi.

Ora sto lavorando alle pareti del salone. La casa comincia a sembrare, più o meno, come se George non avesse mai oscurato la nostra soglia. Forse devo solo togliere il tappeto e spargere sabbia sul pavimento. Forse devo solo tirare su il tappeto, strisciarci sotto e ricoprirmici, dando severe istruzioni di non svegliarmi finché la guerra non è finita. L'avvocato generico di Mulder ha convinto il giudice a non portare via Miranda, in attesa di un processo completo, ma il processo si avvicina e ancora non abbiamo un esperto in casi di custodia, il che mi rende nervosa, dato che perfino Atticus Finch avrebbe dei problemi nel convincere una corte che siamo genitori stabili.

Un urlo di dolore interrompe la conversazione quando Catzilla si precipita in salone, con l'espressione tesa e il pelo scompigliato. Un momento dopo, Miranda arriva strisciando come una piccola roulotte rosa, con un ciuffo di pelliccia nera appiccicata al labbro inferiore. Cammina carponi ora, e l'unico incentivo a diventare mobile è il giovane gatto tutto gambe che adora inseguire. Catzilla ha la brutta abitudine di lasciarsi intrappolare dalla bambina e di predicare solo dopo la non violenza.

Miranda si lascia sfuggire un allegro urlo e si rimette a inseguire il gatto. Mulder la ferma, prima che le sue manine rosa facciano contatto col pelo nero e la tira su. Guardando suo padre Miranda spalanca gli occhi e fa l'innocente per circa due secondi, poi si contorce e tende nuovamente storie quando a spillo con patogeno cavallo braccia storie quando a spillo con patogeno cavallo il gatto. Ferito nell'orgoglio, Catzilla comincia a leccarsi le zampe posteriori.

Miranda comincia a gemere irritata, calde lacrime le scorrono sul viso rosso di rabbia e singhiozza come Susan Lucci. Il che mi porta a chiedermi esattamente a quanti anni il cervello femminile realizza che il modo più semplice per manipolare un uomo sono le lacrime. Ma bisogna dare credito a Mulder, le da una breve stretta e le asciuga storie quando a spillo con patogeno cavallo lacrime dal volto prima di porgerle un pupazzetto di gatto nero come sostituto.

Il giocattolo non costituisce uno scambio equo e viene storie quando a spillo con patogeno cavallo per terra con un ringhio di frustrazione. E' in arrivo una crisi di capricci, e mi chiedo brevemente se magari dovremmo lasciare che Bill e Tara provino l'intera esperienza Miranda per una settimana o due, e vedere se non ce la rimandano in una scatola FedEx coi buchi per l'aria ritagliati sopra.

Il ciclone di rabbia infantile cresce in potenza e Mulder scarica Miranda nel box, dove lei si mette ritta in piedi, afferra le sbarre e comincia a scuoterle come un galeotto ribelle rinchiuso a Sing Sing. Da parte sua, Catzilla sbatte gli occhi verde dorato a Mulder e si avvia verso il box, dove comincia a strofinare il muso contro le nocche di Miranda.

Velocemente quanto è diventata furiosa, Miranda cade in un'estasi di versetti e balbettii in fluido gaelico verso il suo compagno felino, che le risponde con leggeri rumori dalla gola.

La Virginia non guarda con simpatia le unità familiari non convenzionali! Vuoi che ci presentiamo in tribunale come una coppia di conviventi con Bill e Tara che si tengono per mano, lui con la sua divisa della Marina e lei che stringe quel loro bambino? Loro sono i Cleavers, noi siamo la Famiglia Addams! Mulder emette un lamento frustrato. Miranda pensa che sia meraviglioso e lo incita a farlo di nuovo, sbattendo le mani sui cuscini del box e ridacchiando. Catzilla appiattisce le orecchie e corre a ripararsi sotto il divano.

Non ti sto chiedendo niente di più del mero atto legale. Ho storie quando a spillo con patogeno cavallo all'idea di una famiglia, mi accontento di un Potemkin Village per ingannare la corte. Do un occhiata intorno alla stanza, per rendermi conto del lavoro che c'è ancora da fare.

Manca solo il tappeto macchiato di sangue; non si storie quando a spillo con patogeno cavallo. Sposarci certo non farebbe male alle nostre probabilità di tenere Miranda, e questo, nonostante tutta la merda che mi gira intorno mentre la mia vita va a puttane, è una cosa di cui sono assolutamente certa. Ormai Mulder mi tollera solo perché sembra che a Miranda piaccia avermi intorno.

Beh, questo e la prospettiva di far sesso regolarmente appena starà un po' meglio. Come Amleto o Edipo hanno detto, 'sembrava una buona idea in quel momento'. Tra i suoi progetti di risistemare la casa e il suo vagarci dentro come un cammello con la gobba dolorante, Scully trova il tempo di accompagnare Moose e me alla City Hall, per avviare i'iter di pratiche necessarie per il matrimonio.

Immagino sarebbe troppo per lei fingere entusiasmo. L'unico evento positivo dell'intera spedizione è guardare Scully che cerca di portarle via la penna. Sua Altezza non è divertita e fa uno scatto verso Scully simile a quello di una tartaruga, grugnendo. Dopo un momento di sorpresa, Scully strappa la penna a Miranda e viene ricambiata da un urlo e una faccia paonazza.

L'impiegato dietro al bancone alza lo sguardo, per vedere che tipo di abuso questa donna sta perpetrando sull'adorabile bambina, e Scully diventa rossa quasi quanto i suoi capelli. Alle fine salvo la mia promessa sposa dalla bambina del male e poggio Miranda al mio fianco, restituendole il pupazzetto di gatto nero che ora, per qualche ragione, è senza occhi e baffi. Mentre Mooselet canta al giocattolo e sbatte le sopracciglia storie quando a spillo con patogeno cavallo, Scully scarabocchia il suo nome alla fine della richiesta, con l'entusiasmo di una donna che sta firmando la sua condanna a morte.

Immagino che dovrei sentirmi insultato, ma, a dire la verità, le sono talmente grato di aver acconsentito ad andare avanti con questa messa in scena che non riesco neanche a trovare la cattiveria per prenderla in giro. Il cielo della tarda primavera è nuvoloso quando finalmente usciamo dalla City Hall e facciamo una passeggiata per prendere un caffè. Scully tiene Mooselet appoggiata a un fianco e oggi sembra più a suo agio con l'umano peso della bambina di quanto non lo sia di solito.

E' possibile che Moooselet sia riuscita ad insinuarsi nel cuore della Regina del Pensiero Razionale in un modo che a me non è mai riuscito? D'altra parte, Sua Altezza è parecchi punti più in alto di me nella scala della bellezza. Seduto ad un tavolo all'aperto, con Mooselet appollaiata sul bordo, aspetto che Scully torni coi caffè.

Pa Lee? Questo significa che devi essere gentile con lei. Non devi morderla. Mooselet sorride, mostrandomi i suoi denti bianchi come chicchi di grano. Storie quando a spillo con patogeno cavallo mi rassicura lei, e si caccia tutta la testa del pupazzo di gatto in bocca.

So che lo fa solo perché sta mettendo i denti, ma, data la mia famiglia, viene spontaneo farsi domande. Con un caffè per ogni mano e una bottiglia di succo di mela bilanciata precariamente sopra, Scully ritorna al tavolo e mi porge la mia tazza. Dobbiamo avere degli anelli. Questa è la mia Scully, sentimentale come un vigile che dirige il traffico.

Mooselet volta la testa da uno all'altro di noi, come storie quando a spillo con patogeno cavallo avesse buonissimi posti a Wimbledon. Stappo il succo di mela e le reggo la bottiglia vicino alla bocca. Lei beve avidamente e solo poco del succo mi cade sul braccio. Dall'altra parte del tavolo, Scully socchiude gli occhi disgustata. Forse qualche cosa di essenziale sfugge da sempre storie quando a spillo con patogeno cavallo umano - le donne possono asserire di essere più atte all'allevare, ma gli uomini sanno capire il disordine inerente a un bambino.

Dopo tutto, noi stessi siamo storie quando a spillo con patogeno cavallo bambini cresciuti. Tendiamo a farci cadere il cibo sulla camicia, a mangiare cose che sono cadute per terra, a girovagare in mutande.

E' il nostro modo di essere. Piagnucolando, Mooselet afferra la bottiglia e riesce a rovesciarsene una sorsata sulla camicia. Miranda ride e tira il cinturino del mio orologio. Per farla contenta mi tolgo l'orologio e glielo do. Come molte cose, va dritto storie quando a spillo con patogeno cavallo sua bocca. Non sono preoccupato. Gli orologi Swiss Army sono costruiti per storie quando a spillo con patogeno cavallo interessanti quantità di abusi, anche se la bava di un bambino non era elencata nella brochure.

Passerai addirittura meno tempo con me, dato che non lavoriamo più insieme. Skinner non mi fa tornare finché la versione ufficiale dell'invasione di George in casa nostra non è stata approvata," dice lei, sorseggiando storie quando a spillo con patogeno cavallo il suo caffè, come per dimostrare che non è lei la sciatta in questo gruppo.

Il cambio dello stato fiscale, la polizza di assicurazione sulla vita, e via dicendo. Stiamo per entrare in un'impresa piuttosto burocratica. Deve avere circa una trentina d'anni, capelli scuri, vestiti scuri con pieghe e allacciature precise che gridano 'poliziotto'.