Il sesso di Mosca in fuga

La casa di carta - finale di Stagione 2 - la fuga

Migliorare la potenza maschile

Un medioevo inquisitorio affiora evidente nel suo film: attrezzi di redenzione dello spirito attraverso il corpo e donne-strege il sesso di Mosca in fuga bruciare pensate alla scena del rogo ed al suo senso. Nel film la psicanalisi acquista il ruolo di un esorcismo ed adempie al volere della natura, trionfo della morte quotidiana, dispensando morte come vendicativa cura terminale. Entrambi i film terminano in un nihilismo estremo, coerente con le differenti culture ispiratrici, quello di Tiegl, ovviamente, satanico.

Qualcosa mi sfugge nella tua pur interessante lettura. Grazie in anticipo del chiarimento. No, Luana, non mi sono spiegato. Non "inmmersione nel male", ma ripeto "Fede come costante fuga dal male". Qui sta proprio il concetto. Lascia da parte l'odierna "cultura satanica" che sposa il male e vi si "immerge", questo "moderno" concetto di satanismo e' ridicolo, contraddittorio e suicida, se coerente. Invece il film propone una visione medioevale della Natura, intesa NON come creatura di Dio, ma come espressione della tentazione di satana.

L'uomo sta bene nella Natura, ma questa non e' Dione' spiritualita'. La natura e' intesa come fonte di tentazione e di perdizione nella fisicita' del corpo l'uomo infatti vuole vivere nella natura terrena e non morire diventando spirito. Una visione da antico testamento, medioevale e sicuramente antimoderna, dove la mela la sessualita' tenta l'uomo.

In questa concezione la donna e' fonte di innata attrazione fisica per l'uomo, Dio cosi' l'ha creata, come serpente della tentazione a cui l'uomo non resiste, serpente colpevole per la sua natura tentatrice del corpo, che non e' spirito. In il sesso di Mosca in fuga concezione il corpo della donna e' il sesso di Mosca in fuga colpa, una causa di peccato per ruolo naturale a lei assegnato da Dio so di espimere concetti medioevali oggi completamente inaccettabili in Occidente, ma ancora radicati in culture a noi parallele, "che nascondono le donne".

Il regista da' questo ruolo "biblico" alla donna e la natura che la circonda e mostrata come conpartecipe della tentazione nel paradiso terrestre del film. Una Fede in negativo dunque, rispetto ai canoni moderni, che FUGGE dalla natura e la vede come un'infida tentatrice, indicando l'amore fisico come espressione di animalita' ricordiamoci che nel medioevo la natura era malattia, carestia, si viveva succubi della naturanon espressione di Dio, ma fisica animalita' del corpo.

Quindi la sessualita' e' considerata un'espressione di naturale animalita' senza spirito e l'atto riproduttivo voluto da Dio va scollegato dalla sessualita', in quanto animalita' oggi la cultura occidentale soffre del problema opposto, esaltando una sessualita' indipendente dalla Fede.

La donna del film quindi diventa "strega" nel concetto medioevale del termine, non una fattucchiera come intendiamo oggima una tentatrice che sa di dover espiare, per suo ruolo "naturale".

L'uomo del film si libera della donna, il sesso di Mosca in fuga l'ha incatenato anche fisicamente e la brucia perche' e' strega ed espressione della natura terrena e materiale di satana. Da questa visione antica nasce quella cultura di espiazione fisica in cui trova genesi e retaggio il sadomasochismo occidentale e le culture della "punizione fisica". Significativo nel film il ruolo dato alla psicanalisi.

La cura psicanalitica fallisce nei confronti della "strega", l'unica "cura" vincente sembra l'espiazione fisica: una dolorosa redenzione verso Dio? No, l'ultima inquadratura del film propone una rigogliosa natura vincente e piena di altre donne che corrono verso l'uomo: satana il male, la fisicita', l'antispiritualita' sulla Terra vince sempre e domina! Letto in questo modo il film sembra chiudersi nel piu' triste e rassegnato pessimismo, nonostante l'illusoria e tentatrice visione finale da idilliaco paradiso terrestre.

Ma analizzare il film non vuol dire condividerlo, infatti io non condivido il sesso di Mosca in fuga elaborazione del lutto cosi' pessimistica. Non so se hai letto quello che ha scritto Andreina Sirena del Tempo qui sotto tra i recensori ufficiali che mi pari cozzi con la tua interpretazione più convincente, almeno per me. A quanto pare le interpretazioni più varie e disparate abbondano. Più semplicisticamente lasciamo perdere quello che ho scritto di getto definendolo una boiata io ci ho visto un dolore che sfocia nella pazzia.

L'albero che appare più volte è un tronco secco. La natura è minacciosa, mortifera le viscere dell'animale e urla piangendo la caduta delle ghiande. Ma è un film davero ermetico nei suoi simbolismi, almeno per me, che ho solo descritto delle mie sensazioni. Leggo sempre i tuoi post: mi hai fatto scoprire due film davvero belli di Vladimir Perelman. Perelmann ha uno stile tragico, figurato ed intimista, molto lontano dalle codifiche criptiche di Trier. Le sue due moderne tragedie sono girate benissimo, anche per le 2 ottime intepretazioni di Jennifer Connelly e di Uma Thurman.

I 2 film senza il contributo delle protagoniste sarebbero stati molto meno profondi. Di Jennifer segnalo anche Reservation Road, un'altra rielaborazione tragica del lutto molto interessante, girata al maschile. Charlotte Gainsbourg e' stata premiata per il suo contributo a Il sesso di Mosca in fuga, anche se personalmente non l'ho trovata cosi' determinante nel dare un carattere al film: brava si' considerando anche la ridotta esperienzama con un ruolo tutto plasmato dal regista.

Ho letto la recensione della Sirena, una lettura del film molto letteraria, fin troppo, non direi cosi' lontana dal mio punto di vista in quanto il sesso di Mosca in fuga "dannazione terrena". Ci "vediamo" sul blog [-]. Caricamento in corso Un film di Lars von Trier. Horrordurata min. Sei d'accordo il sesso di Mosca in fuga la recensione di Gus da Mosca? Approfondimenti von trier pianifica una versione soft e una hardcore di nyphomaniac. Focus che sia l'ultimo. Celebrities 5x1 il dogma di lars von trier.

Gallery photocall prime immagini. Video nuovo trailer. Poster e locandine 1 2 3 4 5 6 7 8. Link esterni Sito ufficiale. Shop DVD.

IVA: - Licenza Siae n. Su questo sito utilizziamo cookie, nostri e di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta la nostra informativa sui cookie. Chiudendo questo elemento o interagendo con il sito senza modificare le impostazioni del browser acconsenti all'utilizzo di tutti i cookies del sito web www. Ok, chiudi. Programmi TV. Eventi al cinema.

MYmovies Club. Film - Film imperdibili Video recensioni. Domani in TV. Box Office. Il sesso di satana non e' quello degli angeli di Gus da Mosca Feedback: 60 altri commenti e recensioni di Il sesso di Mosca in fuga da Mosca. Scrivi la tua recensione. Leggi i commenti del il sesso di Mosca in fuga. Poster e locandine 1 2 3 4 5 6 7 8 Immagini 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 Link esterni Sito ufficiale. Film al cinema. Novità in dvd. Film in tv.