Il sesso nelle ore di punta nella metropolitana giapponese

Cose assurde che avvengono solo in Giappone

Vista libera Home Video porno

Tutto Opere Notizie Autore Personaggio. Registrati Login. Autore: Hachi Sempre alla ricerca di usi, costumi, tradizioni e curiosità dal Sol Levante, fra le cose che ama ci sono: Ai Yazawa, Tokyo, il ramen, Rilakkuma e dormire. E ovviamente fare parte della comunità di AC! Qui invece abbiamo la parità dei sessi con i borseggiatori sugli autobus XD Per il resto basterebbero pene più severe e soprattutto applicarle. GianniGreed - 5 anni fa.

Il problema è un problema abbastanza serio e importante, ma non mi sembra che i giapponesi facciano qualcosa per arginarlo seriamente. Tranne negli hentai, ma vabbè, è un genere a parte. A me sembra che prendano la cosa con molta leggerezza, e che forse la sottovalutino. Dover creare carrozze per sole donne, di questi tempi, non è segno di un paese civile. Ilbellobellenda - 5 anni fa. Un argomento delicato e complesso. Più che in giappone bisognerebbe parlare della donna nella storia e nel mondo.

E' comunque interessante vedere come a grandi linee l'uomo non sia in grado di migliorare se stesso. Gordy - 5 anni fa. Sapevo che in Giappone c'era questo problema, ma certo non pensavo fosse di queste proporzioni!

I treni per sole donne servono sicuramente per dare la possibilità alle donne di viaggiare più tranquille, ma per risolvere il problema occorre appunto educare opportunamente le nuove generazioni, insegnando loro ad aver maggior rispetto per il gentil sesso. Stairway90 - 5 anni fa. Separando uomini e donne non si ottiene nulla, anche perché qui non si parla solo di servizi di trasporto distinti ma addirittura di ascensori e piani dei palazzi separati!

Fra poco il sesso nelle ore di punta nella metropolitana giapponese avremo, anche i quartieri separati? LaMelina - 5 anni fa. Dopo secoli e secoli di una società improntata al maschilismo, che ha sempre visto la donna asservita all'uomo e relegata ad una posizione di inferiorità, non mi meraviglio che tutt'oggi non ci sia un'effettiva parità dei sessi in Giappone e che le donne non possono nemmeno viaggiare tranquille in treno.

Purtroppo i molestatori sono una il sesso nelle ore di punta nella metropolitana giapponese piaga del Giappone, come lo sono anche gli stupratori e quelli che compiono bullismo sulle ragazze. In generale c'è davvero poco rispetto per le donne. Come avete suggerito già, bisognerebbe innanzitutto educare la popolazione e poi parlare di misure come "vagoni per sole donne", "piani per sole donne" o "gabinetti separati" vabbè che dovrebbero vedere i bagni degli Intercity e poi lamentarsi della All Nippon Airways!

Comunque il Giappone in apparenza sembra un paese civile, ma cova ancora oggi nel suo interno delle realtà davvero inquietanti che di civile hanno ben poco. Nobume - 5 anni fa.

Delicato trattarlo oggi nella giornata delle donne! Sull'argomento, posso esprimere solo tantissima amarezza. Ricordo una sarcastica puntata di Watamote! Le donne probabilmente sono talmente abituate a questo sistema, da non trovare nemmeno fastidio in questa abitudine radicata nel paese. Per fortuna sono stati introdotti i treni al femminile, che si arginano solamente il problema ma almeno non lo ignorano totalmente.

Ma a questi depravati che fanno, legalmente parlando? Una volta che li beccano se non fuggevengono arrestati per molestie, o si beccano solo una multa? So che le leggi giapponesi sono molto dure, ma inizio a pensare che in questo caso non lo siano per niente, ed i molestatori non si sentano intimoriti dalle conseguenze. Conoscevo già la separazione dei sessi nel treno, appunto per evitare le molestie Come scritto dagli altri utenti, non è cosi che si risolve il problema!

Lo si argina e basta Nobume: quell'episodio di Watamote, per me è stato davvero pessimo Se succedesse qua in Italia il sesso nelle ore di punta nella metropolitana giapponese minimo volerebbe un ceffone!

KUMA - 5 anni fa. Trovo tristissimo questo comportamento di alcuni maschi,sinceramente mi fa pena pensare che ci siano persone che si eccitano in questo il sesso nelle ore di punta nella metropolitana giapponese. Per questo motivo ci si trova tutti schiacciati e con la mano morta in agguato.

Eh no, le donne e le persone in generale vanno rispettate. Il corpo è solo nostro, nessuno senza autorizzazione ha il diritto di violarlo! Ovviamente ci sono paesi dove la situazione femminile è terribile, ma non vuol dire che noi più fortunati, dobbiamo accettare le molestie.

Scusa ma il tuo commento trovo si potesse evitare. PainDario - 5 anni fa. Monfrin - 5 anni fa. Ilbellobellenda: altra osservazione che condivido, non è solo un problema giapponese, anche se qui forse si evidenzia particolarmente in questo modo. Purtroppo la storia dell'umanità è piena di abusi, violenze, prevaricazioni ed ingiustizie nei confronti di persone di sesso femminile.

Ma in molti paesi dell'area mediterranea, africana, ed asiatica purtroppo quest'evoluzione fatica ancora ad affermarsi. Purtroppo l'applicazione di questa nobile e sacrosanta teoria legislativa viene ancora contrastata dalla mentalità maschilista che continua pervicacemente a manifestarsi nel disinteresse ipocrita della società. Ma è proprio qui che l'atteggiamento delle donne dovrebbe essere quanto mai fermo ed intransigente, piuttosto che rassegnato! Naturalmente la stessa cosa vale, seppur con le dovute differenze culturali e di atteggiamento mentale, anche da noi, ed ogni tanto succede, vedi ad esempio le manifestazioni di "Se non ora, quando?

Separare treni, toilette, ascensori e addirittura esibizioni musicali per generi è solo una scorciatoia ipocrita, per risolvere il problema occorre che uomini intelligenti e donne coraggiose uniscano i loro sforzi per aggredire questo malsano costume partendo ovviamente dall'educazione e dalla denuncia continua di queste vergogne. E' senz'altro una battaglia difficile, ma occorre che venga combattuta, sperabilmente il prima possibile! Nyx - 5 anni fa. Come scrive kuma ho visto anch'io dei filmati in cui i "buttadentro" spingono la gente sui treni a forza, proprio come si farebbe quando si cerca di riempire una valigia stracolma, la cosa fa un po' ridere ma solo se la si guarda con distacco Sui molestatori giapponesi, che dire?

Mi verrebbe da dire che certa gente è malata ma fa riflettere come anime e manga scherzino su questo fenomeno spesso e volentieri e non è questo il modo per "sensibilizzare" la popolazione si riuscirà invece a farlo passare come qualcosa di "accettabile".

PS: la mia più grande FdM i Giappone l'ho fatta proprio quando sono salito per sbaglio su un vagone per sole donne, che per fortuna era mezzo vuoto e non mi sono trovato a contatto fisico con nessuna, se no mi arrestavano XD e mi chiedevo pure, che strano sono tutte donne!!

Sonoko il sesso nelle ore di punta nella metropolitana giapponese 5 anni fa. Purtroppo il Giappone sarà bello e caro, ma questo è proprio uno dei suoi difetti maggiori, al momento resta ancora troppo maschilista! Sora89 - 5 anni fa. Effettivamente è un problema realmente esistente a questi livelli in Giappone. Ma appena arrivati nel dormitorio scolastico dove alloggiavamo ci hanno messo subito in guardia dai pervertiti camere femminili agli ultimi piani, tende sempre sbarrate quando ci si cambiava poichè ogni anno accadevano spiacevoli episodi un dormitorio di ragazze occidentali attira parecchio l'attenzione.

E infatti una sera è capitato che sorpresero un giapponese diciamo "molto compiaciuto" nascosto in cortile che si dilettava a guardare noi ragazze entrare ed uscire. Fortunatamente la sicurezza è ben funzionante e non mi sono mai sentita in pericolo neanche una volta, anche perchè spesso si limitano ad osservare.

Oh, io amo il Giappone e tutto, pero' quel popolo sta messo veramente ma veramente male. Ma perché non sono normali come tutti gli altri? Ah gia', sono giapponesi. DoctorDoomIII - 5 anni fa. Come sempre credo che tutto vada esaminato col giusto peso. In italia quasi ogni giorno nei TG di parla di femminicidio, se uno straniero dovesse usarli come finestre sulla situazione italiana penserebbe che da noi una donna rischia la vita in ogni momento della propria giornata.

Ma sono legati anche ad ambiti particolari, in uno shinkansen il sesso nelle ore di punta nella metropolitana giapponese troverete una vettura "per sole donne". E mi pare di non averne viste nemmeno nei piccoli treni locali Cose come le carrozze speciali dei treni affollati delle grandi città o delle linee dei pendolari nascono principalmente come forma di tutela di chi ha avuto brutte il sesso nelle ore di punta nella metropolitana giapponese e di chi in generale ha timore del verificarsi di particolari situazioni, ma vedrete comunque abitualmente donne e ragazze anche sole viaggiare senza problemi nelle vetture normali.

Sora89 hai ragione ma direi che da noi il problema dei dormitori non esiste perchè di fatto non esistono i dormitori, mentre sarei portato a pensare che in USA e in altri paesinon manchino certo casi simili. In USA esistono il sesso nelle ore di punta nella metropolitana giapponese private per la sicurezze, anche e non solo per quei motivi.

Bradipo Lento - 5 anni fa. Come avete detto in tanti non si risolve niente creando ambienti separati per gli uomini e per le donne, in questo modo si cerca solo di mettere una toppa dove bisognerebbe rifare tutto l'abito La soluzione è una sola: noi maschiacci dobbiamo avere rispetto e non ci deve nemmeno passare per la mente di tentare di palpoeggiare una donna!

In una società che per millenni è stata fortemente maschilista questo è un concetto estremamente difficile da far passare, spero solo che le nuove generazioni abbiano rispetto per le donne: come dice ladynera, sarebbero contenti se qualcuno molestasse la loro madre o sorella?

Io, quando mi sono trovato a sfiorare involontariamente il seno o il sedere di una ragazza perché "non ho fatto in tempo ad alzare le mani nel vagone stracolmo" ero talmente imbarazzato che sarei voluto scomparire Hachi - 5 anni fa. E' vero che il Giappone è un paese fortemente maschilista, in cui per secoli la donna è stata vista come moglie e madre, sottomessa al marito.

E' solo negli ultimi 50 anni che le cose hanno iniziato a cambiare. E' proprio di ieri la notizia della prima donna a capo di un istituto bancario e qualche tempo fa è stata varata una legge sullo stalking simile alla nostra da quello che ho capito.

Le donne insomma non ci stanno più a essere relegate, ma secoli di abitudini consolidate sono duri a morire Ma purtroppo esiste come esistono i molestatori sui nostri autobus affollati, ed io ci ho avuto a che fare una volta, anche se quello schifoso ha avuto subito modo di pentirsi di averci anche solo provato con me! Sonoko, voi siete parti in causa quindi non posso che darti ragione. Educare è giustissimo, e ha l'enorme vantaggio che previene il reato, mentre la pena arriva sempre dopo un reato anche se punta a prevenire i successivi.

Ma troppo spesso si usa l'educazione per liberarsi dalle responsabilità, senza nemmeno porsi la domanda di chi come quando dovrebbe provvedere a tale educazione. I bambini crescono con l'esempio giornaliero della il sesso nelle ore di punta nella metropolitana giapponese, crescono con l'esempio costante di cioè che avviene nel mondo che li il sesso nelle ore di punta nella metropolitana giapponese e crescono con il reciproco supporto vorrei usare un altro termine più chiaro ma non mi viene in mente che ci si da all'interno del "gruppo" di amicizie, e non di rado questi esempi sono in contraddizione.

Bradipo Lento la società umana è strana e contraddittoria. L'uomo è colui che colpisce e uccide una donna ma è anche colui che da solo o in gruppo uccide un altro uomo perchè ha fatto una battuta criticabile finchè si vuole verso una donna di quel gruppo.

Alla base di tutto c'è lo scarso rispetto e la scarsissima considerazione che troppo spesso abbiamo verso gli altri, soprattutto se perfetti sconosciuti. Il "virtuale" di internet e non solo è un chiaro spaccato di cosa ci sia dentro di noi, quel qualcosa che poi nel "reale" nel