Il sesso si incontrano a Mosca

Rio racconta cosa gli hanno fatto😰 - La Casa Di Carta (3X07) - ITA FULL HD

Sesso con una madre russa

In un certo senso, mi sento gratificata dalla considerazione e dal cameratismo del vecchiaccio. Detto questo, il porco prende Eva per la mano e se la trascina via senza troppi complimenti verso la sua stanza da letto. Mi chiudo la porta alle spalle, e mi volto per ammirare la mia preda per quella notte. Tanya è stupenda. Come Eva, ha anche lei uno spacco notevole che le scopre le gambe lunghe e snelle, fasciate di seta fumé ed esaltate da scarpe italiane con tacco dodici, sulle quali cammina benissimo beata lei!

Quando ho tuffato il capo fra le sue cosce velate di seta, era il sesso si incontrano a Mosca cotta a puntino. Ho sentito le lunghe dita di Tanya afferrarmi per i capelli e premermi il viso contro il suo sesso in bollore, come il sesso si incontrano a Mosca farsi penetrare dalla mia faccia, e la sua voce roca levarsi sempre più alta man mano che i sospiri si trasformavano in gemiti di piacere e poi in grida di sollazzo.

Ho trovato il centro del suo piacere, e comincio a giocarci in punta il sesso si incontrano a Mosca dita, mentre continuo a lappare di gusto il succo di femmina che ormai sgorga copioso dalla fica di Tanya. Mi sborra in faccia, quasi come fosse un maschio. Poi mi sollevo e vado a cercare le sue labbra per baciarla. Per un istante non sembra reagire, poi la sua bocca si schiude e le nostre lingue si incontrano in un bacio appassionato e umido, in cui lei assaggia i suoi stessi umori sottili, che ancora permeano il mio palato.

Mi abbraccia con gratitudine, e ci rotoliamo sul letto, ansimando e grufolando come due troie in amore. Mi spoglio a mia volta, rimanendo nuda con addosso soltanto la bigiotteria e gli stivali neri, che aiutano a rimarcare il mio ruolo dominante.

Quando mi convinco che Tanya si è momentaneamente ripresa, allungo la mano sotto il letto e recupero il mio giocattolo preferito. Tanya sgrana gli occhi quando vede lo strapon. Adesso vedrai… Indosso lo strapon, introducendomi il dildo interno nella fica e allacciandomi le cinghie sui il sesso si incontrano a Mosca, poi riporto lo sguardo negli occhi della mia compagna di letto e le punto minacciosamente contro il viso il grosso fallo esterno.

Lo trovo quasi subito, e rabbrividisco di godimento. Tanya mi osserva, rapita: i nostri sguardi rimangono agganciati mentre mi masturbo lentamente, e ben presto anche Tanya comincia a giocare col suo corpo. Poi le sussurro: — Lo vuoi? Come inebetita, lei annuisce lentamente.

Sorrido, e mi stendo di schiena accanto a lei. La ragazza apprezza: si solleva con un sorriso, mi scavalca e si accomoda lentamente a sedere sul mio grembo. Poi alza i fianchi, impugna il fallo di gomma e se lo punta fra le valve spalancate della fica prima di abbassarsi lentamente su di me.

La guardo negli occhi, e assaporo la sua espressione di godimento mentre il dildo penetra lentamente dentro di lei, allargandole la vagina in profondità. Tanya emette un lungo sospiro di soddisfazione sentendosi riempire la fica: — Oohhh! Lo spettacolo che mi offre Tanya, impalata sopra di me, è superbo.

Il viso stravolto dal piacere, i capelli corvini scarmigliati, la pelle madida di sudore, e le splendide tette che ondeggiano al ritmo che la ragazza comincia a imprimere alla nostra scopata, tutto mi appare perfetto come in un film porno. Passo le mani sulle cosce dure e frementi della mia amante, inguainate di seta grigia, poi le sollevo per afferrarle i fianchi e imprimerle il ritmo che dico io. Sottomessa, Tanya si adegua subito. Ancora una volta, Tanya arriva prima: il dildo che le scava le viscere è più grosso del mio e la dilata maggiormente in corrispondenza del suo punto G.

Ho il cuore in gola: lo spettacolo lubrico cui assisto mi compensa per il mancato raggiungimento del mio piacere. Tanya il sesso si incontrano a Mosca si affloscia addosso come una bambola rotta. La rovescio sotto di me con un gesto deciso. Obbediente, Tanya si mette a quattro il sesso si incontrano a Mosca, offrendomi i suoi splendidi quarti posteriori per la monta. Scopami, ti prego… Non mi faccio pregare una seconda volta. Allungo le mani per afferrarle entrambi i seni e spremerli con gusto, strappandole uno strillo acuto mentre continuo a spingere più a fondo e il sesso si incontrano a Mosca forte che posso.

Come un fiume in piena, mi riempie il cuore per poi esplodermi nel cervelletto come una bomba da fucile. Stramazziamo sul letto ancora strettamente accoppiate, esauste e soddisfatte.

In lontananza, prima di addormentarci, sentiamo le grida di Eva, scopata selvaggiamente nel lettone di Boris, che gode pure lei. Io e Tanya ci svegliamo quasi contemporaneamente il mattino dopo: siamo ancora abbracciate sul fianco. Ho le mani sui suoi seni, e lo strapon ci congiunge ancora saldamente. Gode, e io con lei. Poi Tanya gira il capo sorridendo, e mi bacia in bocca.

Io mi sfilo finalmente gli stivali spero di non averle fatto troppi lividi durante la notte e mi butto sotto la doccia. Quando torno il sesso si incontrano a Mosca camera, trovo Eva stesa sul letto, nuda. Alla fine ne ha prese tre in una volta, e mi ha trapanata come un martello pneumatico finché non sono svenuta. Non ne ho la minima idea.

Mi siedo accanto alla mia ragazza e la abbraccio affettuosamente. Ho proprio bisogno di riprendere fiato… Le carezzo teneramente la splendida groppa abbronzata e schiudo le il sesso si incontrano a Mosca per stimare i danni: la fica di Eva è slabbrata da far paura, tutta rossa e gonfia. Non resisto alla tentazione degli sloppy seconds, e accosto la faccia per ripulire con il sesso si incontrano a Mosca lingua il casino lasciato da Boris nel sesso della mia compagna.

Eva fa una smorfia. La consolo con un lungo bacio, e non la lascio andare finché non risponde al mio abbraccio. Sito web. Salta al contenuto. Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Commento Nome Email Sito web. Articolo precedente: Precedente notte di fuoco a Mosca. Parte 2. Parte 1. Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.

Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.