Le ragazze e il sesso la sera

ragazza scopa con un fantasma (EPICO)

Sesso con la zia Jana

Se avessi un euro per ogni volta che nella vita ho sentito una donna pronunciare una frase del genere, ora potrei permettermi di fare quello che ho sempre sognato: stare tutto il giorno in costume, al mare. Invece eccomi qua, a cercare di capire. Non sono uno psicologo, un sociologo o uno studioso della mente umana. Sono un uomo di 43 anni — e un avvocato, ma questo è secondario — che come qualsiasi altro ha avuto la fortuna quasi sempre e la sfortuna qualche volta di relazionarsi con il mondo femminile.

Ascoltando e imparando dalle mie e dalle altrui esperienze, ho tratto alcune considerazioni. Capirsi è la parola le ragazze e il sesso la sera, il vero segreto della longevità della coppia felice. E visto che, se aspettiamo che siano gli uomini me compreso a capire le donne allora buonanotte ai suonatori, quello che possiamo fare è cercare di spiegare senza mezzi termini alle donne come le ragazze e il sesso la sera fatti questi benedetti uomini.

Non è il principe azzurro, non è il cavaliere senza macchia che vi capisce al primo sguardo. Certo, non tutti sono uguali, qualcuno vi assomiglierà di più e qualcun altro meno, qualcuno vi capirà di più e qualcun altro meno, qualcuno vi stimolerà di più e moltissimi altri meno. Ma nessuno sarà mai perfetto. Se lo chiamo sembro sfacciata; allora aspetto. E se non chiama? Perché non chiama? Oddio, panico! O vi chiama o le ragazze e il sesso la sera vi chiama.

Mirko Spelta, 43 anni, vive e lavora a Milano, dove è contitolare di uno studio legale. La semplicità degli uomini si riflette soprattutto sul fronte della comunicazione. Le donne comunicano molto bene sul piano verbale e non verbale e hanno una intelligenza emotiva enormemente più sviluppata di quella del maschio.

Sta di fatto che se raccontiamo una bugia ad una donna e lei ci crede, o aveva già deciso di crederci oppure, in cuor suo, ci ha già perdonato. Se no, una donna non la freghi. Comprende molto meglio le parole di quanto non comprenda i gesti o le espressioni del volto ed è decisamente più interessato al messaggio in sé che al modo di veicolarlo. Ebbene, la vera verità è: niente. Quello che vuole dire, di solito, è esattamente quello che ha detto e solo quello che ha detto, niente di più e niente di meno.

Uomini e donne parlano in modo diverso, pensano e capiscono in modo diverso. La stessa cosa, la stessa situazione, persino la stessa le ragazze e il sesso la sera se esce dalla bocca di un uomo o di una donna spesso ha due significati differenti. Se vi ostinate a parlargli nella vostra, potrà anche non capirvi. Venti chilometri più avanti Le le ragazze e il sesso la sera si guardano, e molto: a volte si fanno reciprocamente una specie di check up in due secondi: dalla testa ai piedi poi di nuovo su, dai piedi alla testa.

Tipo risonanza magnetica. Per gli uomini il discorso è un tantino diverso. La bellezza volgare eccita. Piuttosto chiedetelo a un uomo, perché lui non soltanto lo sa per istinto, ma sarà di sicuro sempre sincero gli uomini in certi casi non ce la fanno proprio a trattenersi.

La sessualità maschile era ed è rimasta di tipo visivo. Tutte frottole. Quindi provateci, provateci senza ritegno. Dirigetevi dritte alla sua scrivania, guardatelo negli occhi e invitatelo fuori a cena.

Senza paura. Cosa succede in questo caso nella testa di un uomo? Abbiamo preso delle batoste, abbiamo affrontato dei fallimenti e abbiamo sofferto. E allora? Quante volte abbiamo cambiato casa, città, amici?