Storie di sesso a Leith

ISSIMA91 e le storie di madri e figli

Per ridurre lezioni di sesso

Personaggi d'impatto, i loro, caratterizzati da un'assoluta mancanza di coscienza, dalla noia per la vita, da uno sfrenato egoismo, e, nondimeno, da una certa ironia. Correva l'anno quando Trainspotting, il romanzo, fece la sua comparsa nelle librerie, e da allora di acqua sotto i ponti ne è passata.

Welsh ha pubblicato più di dieci romanzi, si è trasferito a Miami, tiene corsi di scrittura creativa e si è sposato due volte. Se fosse stato per lui, probabilmente, Trainspotting non avrebbe mai visto la storie di sesso a Leith, e lui non sarebbe mai diventato quello che è oggi. Il romanzo non storie di sesso a Leith essere altro che una catarsi legata al periodo di tossicodipendenza che l'autore aveva attraversato e la pubblicazione non era contemplata. Il suo stile era nuovo, sconosciuto, fuori dagli schemi: il mondo doveva scoprirlo.

L'uscita di Trainspotting fu accompagnata da numerose polemiche e da un certo sdegno, sia inerenti alle tematiche trattate, che alla forma in cui l'opera era stata scritta. A suscitare scalpore fu piuttosto il suo stile, la grammatica, il linguaggio con cui aveva scelto di esprimersi.

Chi non è avvezzo alla lettura di Storie di sesso a Leith Welsh, ed è invece abituato a opere di storie di sesso a Leith classica quali Orgoglio e Pregiudizio, si troverà spiazzato, oserei dire sconvolto, di fronte alla sua prosa. Se in alcuni romanzi come in Skagboys abbiamo un saltuario narratore onnisciente, educato e distaccato, a collegare le vicende dei protagonisti, il registro stilistico cambia drasticamente non appena si passi alla narrazione in prima persona.

Il continuo slangil dialetto scozzese, i neologismi, le forme grammaticali volutamente errate, le scene di sesso narrate senza troppi complimenti rendono la lettura pesante ma intrigante al tempo stesso.

L'impressione che a storie di sesso a Leith punto ci si potrebbe fare di Welsh è che sia un analfabeta, uno zotico, un maniaco sessuale, e che qualche folle storie di sesso a Leith voluto pubblicarlo per provocare un mercato letterario saturo di buonismo.

McCall Smith e I. Ma che motivo avrebbe di mettere in bocca a personaggi senza istruzione, irrispettosi e delinquenti un registro che non è il loro?

E a questo proposito, conviene soffermarsi su una tecnica in cui Welsh è, a mio avviso, magistrale: far capire in pochissime righe chi storie di sesso a Leith parlando, senza dirlo esplicitamente. Quasi tutti i suoi romanzi, tranne Il lercio e Tolleranza Zerosono corali: non c'è un protagonista a prevalere su tutti a differenza del film di Trainspottingin cui emergeva Rentonsemmai tutti sono allo stesso modo protagonisti. Tornando alle tematiche, se c'è qualcosa che Irvine Welsh vuole fare attraverso i suoi romanzi, è farci respirare Edimburgo a pieni polmoni.

È a Edimburgo che viene dedicata la sua attenzione, è lei la vera protagonista, nei suoi pro e nei suoi contro. Bisogna puntualizzare che, comunque, l'autore non si perde mai storie di sesso a Leith descrizioni pedanti e sofisticate delle zone, degli edifici o delle strade. Quello che fa, piuttosto, è farci amare Edimburgo attraverso i caratteri e le abitudini dei suoi personaggi; ci porta in giro per la città, ci fa prendere il bus in Princes Street, ci fa camminare fino all'Holyrood Park, ci mostra Leith, ci accompagna per i pub dei sobborghi, o per i club del centro.

L'amore che questo scrittore dimostra nei confronti della sua città natale è raro e sconfinato, e se leggerete storie di sesso a Leith o più dei suoi libri non vi servirà alcuna guida turistica qualora vogliate visitare Edimburgo. Per concludere, a inizio articolo abbiamo detto che quando si parla di Trainspotting si pensa inevitabilmente al film.

Allo stesso modo, chiunque conosca il romanzo di Trainspotting pensa inevitabilmente a Welsh. A detta di storie di sesso a Leith, il vero capolavoro di Welsh è probabilmente Collaanch'esso romanzo corale, per certi versi simile a Trainspotting.

Una storia incentrata sui legami come da titoloin cui i protagonisti fanno capire che, nella vita, nonostante le continue avversità, i diversi percorsi di crescita e gli immancabili dolori, non rimangono che gli affetti, quelli veri, che nessuna pasticca o dose potranno mai sostituire.

Il suo è un personaggio molto amato, non solo dai lettori, ma evidentemente anche dallo stesso Welsh, dal momento che lo farà tornare spesso nella sua produzione letteraria: in Pornoaccanto Sick Boy, in qualche racconto breve, e infine come protagonista assoluto del suo ultimo romanzo, Godetevi la corsa.

Un titolo che la dice lunga: una filosofia di vita, quella di Terry, ma soprattutto un consiglio spassionato che Irvine Welsh rivolge a tutti coloro che amano leggerlo. Edizioni English. Il cattivo ragazzo di Edimburgo Irvine Welsh da Trainspotting a oggi: sesso, droga e tante altre storie. Jules Bateman. Nata l'8 aprile a Milano, si è laureata in Filosofia, per poi lavorare in pubblicità.

Ha vissuto tra Londra, Edimburgo e Brighton, dove lavora come web writer e social media manager. Author profile. Articoli correlati. Un leader fantastico. Antiquarie prospetiche Romane. Intorno a un opuscolo rarissimo della fine del XV secolo. La Piastra degli Struzzi. Myntha, Persefone e la sorellanza. Juan Downey. E altri contesti, altri soggetti artistici e altre storie.

Rudolf Steiner, padre della Antroposofia. Filosofo, matematico, pedagogo o leader di un movimento? Get updates on the Wall Street International Magazine.