Storie di sesso bisessuali

INNAMORARSI DI UNA PERSONA BISESSUALE

Gruppo sesso video tv

Un blog storie di sesso bisessuali leggere storie gay in Italiano, storie gay vere, storie di uomini e di ragazzi gay. Questo sito vuole parlare di cose vere a chi storie di sesso bisessuali leggere di sentimenti e di vita vera. Posta un commento. Contatta Gayproject. Gestbook di Progetto Gay. Forum di Progetto Gay. Indici vecchio forum.

Perché allora questo titolo? Troverete delle storie ma anche delle riflessioni, non di carattere sociologico generale ma di tipo strettamente personale, legate al sentirsi gay. Ovviamente non voglio rubare il mestiere a nessuno e meno che mai intendo allontanarmi dalla dimensione strettamente individuale in cerca di una sintesi di tipo identitario che ormai ha fatto il suo tempo.

Esistono tuttavia situazioni, individuate originariamente dal linguaggio comune, che non sembrano riconducibili a nessuno dei tre orientamenti affettivo-sessuali appena citati. Una percentuale notevole di mariti delusi della loro eterosessualità arriva non ad innamorarsi di un uomo ma a desiderare di fare sesso con un uomo.

Dalla lettura della corrispondenza si capirà chiaramente che si tratta di situazioni assolutamente non assimilabili. Caro project, salto i convenevoli. Il problema sono io, mi sono sposato a 28 anni, innamorato perso della mia attuale moglie.

La mia adolescenza è stata quella tipica di un ragazzo nettamente etero: caccia alle ragazze, quasi come una fissazione, masturbazione solo a fantasia pensando a quelle ragazze. Prima di conoscere mia moglie ho avuto due storie importanti con due ragazze che mi hanno coinvolto moltissimo.

A 25 anni ho conosciuto mia moglie e con lei è stato storie di sesso bisessuali diverso fin dal principio. Abbiamo cominciato con la masturbazione reciproca e poi il resto è venuto da sé. Io ero strafelice, una ragazza bella e intelligente tutta mia e solo mia. Credo che allora non ci fosse nessuno più felice di me. È andato tutto non bene ma splendidamente fino alla nascita del secondo figlio.

Da quando il mio secondo figlio ha avuto 5 anni, mia moglie, che è avvocato, ha cominciato ad esercitare la professione. Lo abbiamo deciso insieme, perché avremmo avuto molte possibilità economiche in più, dato che prima lavoravo solo io. Io avevo il mio lavoro che mi lascava parecchio tempo libero, potevo uscire storie di sesso bisessuali mio conto ma non ne avevo voglia e finivo per rimanere in casa, chiuso in una stanza per non dare fastidio alla tata.

Quando mia moglie tornava a casa la sera mai prima delle 22 era idrofoba e stava al telefono a discutere di lavoro fino ad oltre mezzanotte.

In breve mi sono reso conto che mia moglie non era più la stessa persona, della famiglia si disinteressava quasi del tutto. Tra noi il sesso era diventato un avvenimento periodico a data fissa, il sabato sera, e serviva soprattutto a lei come esercizio antistress.

Devo precisare che le mia fantasie sessuali erano tutte e solo etero, guardavo solo porno etero, ma li guardavo con rabbia, come se il sesso fosse più violenza e dominio che piacere. Mia moglie piano piano stava uscendo definitivamente dalla mia vita, sono andato anche a consultare un avvocato per la separazione, ma poi non storie di sesso bisessuali ho parlato con lei e il matrimonio è andato avanti stancamente.

Poi, lo puoi capire, tanti dubbi. Non è possibile! In breve ho cominciato a farmi una selezione di video gay anche se continuavo a vedere anche quelli etero, storie di sesso bisessuali mi piacevano le smancerie, quei giochetti di coccole stupide tipicamente gay, volevo un video che andasse subito al sodo, niente preliminari.

Facevo fantasie anche sulle donne, che, lo devo sottolineare, mi sono sempre piaciute e mi piacciono ancora, anche se forse meno degli uomini, per esempio in fatto di uomini sono molto più esigente e selettivo sotto il profilo fisico, per una donna in genere non farei storie allo stesso modo. Con un ragazzo penso che sia molto più facile che con una donna. Con mia moglie ormai il sesso è una cosa rara una volta al mese o anche menoper non parlare del dialogo, lei ormai ha tutto un altro mondo di cui io non so nulla e non voglio sapere nulla.

Di una cosa soltanto mi sento soddisfatto e cioè di avere cresciuto bene i miei figli che sono la vera storie di sesso bisessuali della mia vita. Storie di sesso bisessuali fondo non hanno avuto veramente una mamma, prima hanno avuto una tata e poi hanno avuto me e mi hanno voluto bene come io ho voluto bene a loro.

Adesso ho figli grandi e continuo a masturbarmi e a vedere porno gay e non solo! Beh, mi sono stufato e voglio provare a fare sul serio. Che cosa mi consigli, Project? Risposta di Project. Gli etero curiosi sono storie di sesso bisessuali genere uomini non giovanissimi, sposati e spesso con figli, profondamente frustrati dalla sessualità etero e portati non ad innamorarsi di uomini altrimenti sarebbero bisessuali ma solo al sesso con un uomo, oltre evidentemente a quello con una donna o in sostituzione del sesso con storie di sesso bisessuali donna, ma il rapporto che immaginano con un uomo, oltre ad escludere la dimensione affettiva, ha delle caratteristiche che lo allontanano significativamente dalla sessualità gay.

Cerco di spiegarmi. Per storie di sesso bisessuali, la penetrazione anale è molto più praticata nel campo etero che nel storie di sesso bisessuali gay.

La sessualità che si vede nei porno cosiddetti gay ha ben poco di gay e i fruitori di quella pornografia sono spesso o donne o, nella grande maggioranza dei casi, etero curiosi, questa è la ragione per storie di sesso bisessuali quale i porno cosiddetti gay si concludono sempre con la penetrazione anale.

Gli etero curiosi, che fanno o vorrebbero solo fare sesso con uomini, sono molti, tanto da portare la produzione dei cosiddetti video porno gay che in realtà sono prodotti nella grande maggioranza proprio per gli etero curiosi a livelli quantitativi paragonabili se non superiori a quelli della pornografia etero. Oggi, in Italia, su matrimoni, 50 finiscono in divorzio o separazione e quelli che non ci finiscono non sono certamente matrimoni tipo mulino bianco.

La percentuale degli etero frustarti è altissima e la pornografia li storie di sesso bisessuali alla fuga verso una ipotetica omosessualità tutta costruita a fantasia.

Il che vuole dire che in Italia, tra uomini e donne di tutte le età sono circa 5 milioni. In una scuola con studenti ce ne sono circa 80 e sono tanti, ma gli etero curiosi sono molti di più. Se hai rapporti con tua moglie una volta al mese è ovvio che tu debba ricorrere alla masturbazione quotidiana, se non lo facessi ci sarebbe veramente da preoccuparsi del tuo equilibrio mentale. Devono fare la loro strada e dovrebbero farla storie di sesso bisessuali modo più lineare possibile.

In altri termini nei loro confronti hai dei doveri dai quali non ti puoi esimere in nome di nessuna libertà. Sei padre, hai due figli, io sono gay, non ho figli, ma ti giuro che sento il fatto di non avere figli storie di sesso bisessuali un vuoto, come qualcosa che mi manca e mi manca molto.

Tu i figli ce li hai, beh sono loro il valore assoluto, al di là di qualsiasi curiosità sessuale. Io penso che un confronto serio farebbe bene a tutti anche e soprattutto per avere sempre i piedi per terra e per conoscere che cosa è realmente il mondo gay, quello vero, che non ha proprio niente a che vedere con i prono.

Un abbraccio. Accettazione passata attraverso alti e bassi, ripensamenti e cambiamenti di idea. Ultimamente, quasi per gioco e curiosità mi sono messo a guardare video porno etero, e devo dire che non mi dispiacevano. Ieri ho anche provato a masturbarmi guardando un video etero, ma mi sembrava talmente esagerato e finto che ho perso ben presto la voglia.

Allora ho cambiato e ho aperto un video gay e finalmente ho visto qualcosa che mi dava davvero storie di sesso bisessuali. Guardando un video etero mi sembrava davvero di vedere gesti meccanici, con ragazzi rudi e quasi animaleschi e ragazze finte che urlano un finto piacere. E poi, non so se hai notato, mai un bacio tra ragazzo e storie di sesso bisessuali. Ragazzi che praticamente sempre si baciano. Il video etero è comunque sempre una rappresentazione meccanica del sesso.

Perché questa differenza nel sesso etero? Io penso perché il sesso etero assolve essenzialmente alla finalità della procreazione. Il sesso gay invece, essendo fine a se stesso, è molto più legato al piacere fisico soprattutto. Credo che una coppia eterosessuale abbia, in generale, storie di sesso bisessuali vita sessuale meno intensa di una coppia omosessuale, proprio per questo motivo.

Ciao Marco, se non hai un compagno, ricorrere alla masturbazione è una necessità e non bisogna cercare di farne a meno perché la masturbazione è una pratica che ha un valore anche a livello di salute. È un fatto noto che chi pratica la masturbazione quotidiana è meno esposto ai tumori prostatici in tarda età.

Quindi nessuna limitazione alla masturbazione che è una cosa che fa bene sia al copro che alla mente. E poi dici giusto, il sesso gay non ha preoccupazioni procreative e quindi è totalmente concentrato sulla ricerca del piacere. Il discorso sui porno è in effetti molto complicato. In pratica alcuni siti di porno gay hanno cominciato a produrre video proprio per i gay, cioè, in fondo, per un segmento del mercato di gran lunga meno importante di quello degli etero curiosi.

Un abbraccio! Ciao Project, conosci siti dove si possono vedere video prono per gay e non per etero curiosi? Mi sapresti dare qualche suggerimento? Storie di sesso bisessuali effetti spesso i video seguono uno schema trito e ritrito, che comincia con brevi preliminari, sesso orale, sesso anale, orgasmo. Per questo mi piacerebbe sapere se ci sono siti con video di questo tipo. Sul sesso etero capisco quello che dici. Forse il mio pensiero è distorto proprio dal fatto che essendo io omosessuale, faccio fatica a capire come possa esservi autentico piacere sessuale al di fuori della omosessualità.

Grazie e un abbraccio. Non sapevo che la masturbazione prevenisse il tumore alla prostata. Ciao Project, chiaro, ma… allora come faccio a capire se sono gay o semplicemente etero curioso? Infatti succede che se vedo un video gay mi eccito, e capisco dalla reazione fisica che ho, che mi eccito di più che a vedere un video etero. Questo a parità di contenuto ovvero la solita sequenza sesso orale, penetrazione, orgasmo. Aggiungo, anche se vedo un video lesbico posso provo eccitazione, ecc.

Ne consegue che tutte le forme di sessualità possono indurre eccitazione e portarmi a masturbarmi. Solo con la pornografia gay mi è capitato di masturbarmi più volte di seguito a breve distanza. Da questi fatti oltre che dal fatto che le poche esperienze gay che ho avuto sono state sessualmente più appaganti delle altrettanto poche esperienze etero ho dedotto di essere omosessuale o al più bisessuale con prevalente tendenza omosessuale.

Certamente la pornografia occupa uno spazio fondamentale nella mia vita sessuale. Al momento non ho partner e la pornografia e la masturbazione sono la mia unica valvola di sfogo. Inoltre per me la bellezza dei ragazzi coinvolti nel video è fondamentale, tanto che spesso rivedo i soliti video perché ci sono attori e scene che mi piacciono particolarmente sono molto selettivo! E poi secondo me un etero curioso ogni tanto si masturba guardando video gay, ma normalmente si masturba guardando video etero.

Io invece mi masturbo ogni tanto guardando video etero e normalmente guardando video gay. Forse nel mio casi si potrebbe dire che sono gay curioso. Cosa ne pensi?