Storie di sesso tra marito e moglie

Quali sono i limiti sessuali tra marito e moglie? (fratello Giuseppe)

Sesso con giovane in Africa

Questo racconto di timidavogliosa è stato storie di sesso tra marito e moglie 1 1 3 1 6 volte. Tra moglie e marito Scritto da timidavogliosailgenere trio Mi presento sono Agata e sono sposata con Giorgio da 4 anni. Tra noi la complicità anche nelle storie di sesso tra marito e moglie piccole cose non è mai mancata e questa esperienza che sto per raccontarvi ci ha resi ancor più uniti. Abbiamo sempre cercato di sperimentare le fantasie erotiche dell'altro divertendoci a metterle in pratica qualora possibile.

Lui ha sempre saputo della mia voglia di provare del sesso a tre: io, lui e qualcun altro senza restrizioni di genere. Mi disse di andare pure a letto senza aspettarlo che avrebbe fatto il possibile per non svegliarmi.

Indossai una camicia da notte corta una sorta di baby doll ma in semplice cotone, sotto solamente il perizoma, non dormo mai con il reggiseno. Mi addormentai rapidamente e dopo un tempo per me non quantificabile sentii le chiavi girare nella toppa della porta storie di sesso tra marito e moglie questa aprirsi poco dopo.

Ripresi a dormire tranquillamente scoprendomi appena dal lenzuolo che in parte mi copriva. Di li a breve le sue mani cominciarono ad accarezzarmi, mugugnai qualcosa ero molto stanca e nonostante la mancanza sentita avrei voluto continuare a dormire.

Dapprima il collo la spalla per scivolare delicatamente sul seno. I miei capezzoli reagirono subito a storie di sesso tra marito e moglie contatto. Mugugnai ancora e stavolta sentii mio marito dire " tieni gli occhi chiusi. In un secondo capii che tra le mie gambe non c'era Giorgio e mi irrigidii, ma quella lingua continuava ancora a darmi piacere tanto che un gemito usci di nuovo dalle mie labbra. Non ebbi modo di rispondere perchè un'altro lo fece al mio posto. Sentii le guance avvampare da un lato ero in preda alla vergogna dall'altro all'eccitazione.

Lo cercai con la mano ed egli mi condusse direttamente al suo membro già duro e teso, cominciai a segarlo mentre l'uomo di cui ignoravo il nome riprese a leccarmela. Ero eccitatissima e non potevo nasconderlo, quando la lingua dell'uomo andava a storie di sesso tra marito e moglie sul clitoride facendomi impazzire le gambe andavano a contrarsi senza controllo.

Sapevo che quello non era il cazzo di mio marito: la forma e l'odore erano diversi, ricambiai il servizio fatto da Luca con la massima cura. Lo leccavo e succhiavo con trasporto, avendo dimensioni normali riuscivo a prenderlo tutto in bocca con sua notevole soddisfazione. Sapeva benissimo quanto mi eccitassero quelle sue parole tanto che succhiavo il cazzo di Luca ancor più avidamente.

Sentivo il suo membro pulsare sapevo che non era lontano dall'orgasmo. E più ricevevo quel trattamento più godevo "fammi vedere come godi dai lo sento che vuoi venire puttana. Io urlai di piacere, un piacere mai provato prima, Giorgio continuava a martellare per tutto il mio orgasmo.

Le mie mani cedettero e mi ritrovai con la faccia sul letto. Intanto io e Giorgio eravamo rimasti l'uno dentro l'altra, il suo cazzo pulsava di desiderio ma non venne subito. Gemetti di nuovo, l'eccitazione era ancora vivida benchè non riuscissi a proferire parola.

Non eravamo soliti farlo a me non piaceva molto. Il suo bacino sbatteva oscenamente contro le mie chiappe "Ti piace proprio avere due cazzi dentro eh Fu la prima di occasionali scopate a tre. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.